Rimuovere le App di Windows 10

Rimuovere le App di Windows 10

Tra le cose più fastidiose dopo un’installazione pulita di Windows 10 su notebook o pc destinati a fini lavorativi, sono le tante app inutili che ci ritroviamo nel menu Start esempio il Solitario, Xbox etc…

Esistono applicazioni che consentono la rimozione come Iobit Uninstaller ma, le trovo un po’ invadenti per le pubblicità che installano, oppure utilizzare direttamente la console Powershell.
Avviamo quindi PowerShell eseguendo la console con i massimi privilegi:

Avvio Powershell

Un comando che ci può tornare molto utile è

Get-AppxPackage | Select Name, PackageFullName

che ci consente di visualizzare le applicazioni installate nel nostro pc

Applicazioni installate

Molte di queste non possono però essere rimosse perché, sono parte integrante del sistema operativo Windows 10.
Il comando per effettuare da Powershell la rimozione di un’App è
Get-AppxPackage NomeApplicazione | Remove-AppxPackage

Tutto ciò è abbastanza laborioso e ripetitivo e pertanto consiglio di utilizzare lo script in allegato.

Sono presenti 2 file script:

RemoveApps.ps1 : valido per disinstallare le app dall’utente corrente.
RemoveApps_AllUsers :  valido per disinstallare le app dall’utente corrente e da tutti  gli utenti locali.

Nel file apps.xml sono presenti tutte le app che vogliamo andare a rimuovere; nel caso vogliamo lasciarne qualcuna, è sufficiente commentare il nodo.

Prima di lanciare RemoveApps.ps1, è necessario però sapere se Powershell è abilitato all’esecuzione di script. Pertanto, lanciamo il cmdlet

Get-ExecutionPolicy 

che ci restituirà il criterio di esecuzione:

Powershell Restricted

Nel caso in cui il valore fosse diverso da UNRESTRICTED bisogna andare a variare questa proprietà utilizzando il cmdlet

SET-ExecutionPolicy Unrestricted 

e controllare che la proprietà sia effettivamente cambiata.

Set Unrestricted

A questo punto, è possibile lanciare lo script RemoveApps.ps1 per la rimozione di tutte le applicazioni presenti nel file XML.

Una volta terminata la rimozione, consiglio di ripristinare la policy di esecuzione degli script utilizzando di nuovo il cmdlet

SET-ExecutionPolicy restricted 

per evitare che possano essere eseguiti script di Powershell nocivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *